condominio

parlavia pezzi della tua morteabitavano il tuo corpo giallo:l’ allampanato condominiodi misteridove lo sbruffone si diverte a suonarei citofoni rabbia esplosa al ventocontinuava a girare a girarea spazzarne viai risvolti dall’ultima pelle che ancora li ricoprivaneanche fosse erba secca restavano solo pezzi dellatua mortescaglie di discorsi come cavallinon sellati al galoppo e quell’ inutile famedi…

Lucia Triolo: Maternità

Ho invitato le foglie del boscoad una festapassavo da lì quel mattinoper la sera attendevoil mio bambino. E lui nacque.Vagiva tutto rosso, allarmatonon capiva cosa gli fosse capitatoLo chiamai “Nessuno” come suo padree il nonno.Poi lo lasciai,avevo altro da fare. E vennero le foglie,le invitate.Lo presero con sè.Sui castelli degli alberilo fecero crescere felice. Non…

Lucia Triolo: Il gonfiore esistenza

E’ con grande piacere che comunico la pubblicazione di un mio testo, sulla Rivista R-ESISTENZE (Culture etiche ed artistiche differenti) n. 0, dedicata al tema “Menzogna e Libertà”. Ringrazio Andrea Balzola che ne ha voluto la presenza accanto ad una sua. Per comodità di lettura posto anche il mio testo pubblicato: “Il gonfiore esistenza”* P.…

LETTERATURA SPAZZATURA

Una volta chi scriveva un romanzo aveva solo una preoccupazione, quella di realizzare un’opera letteraria capace di coinvolgere il maggior numero di lettori. Come? Con una trama efficace e coinvolgente, base dell’architettura dell’opera; con personaggi scolpiti, capaci di entrare nell’anima del lettore, rendendo inevitabile l’immedesimazione; con l’introduzione di elementi innovativi sia nello stile che nei…